Il giocatore

watercolour-4799196 piu carte

Vademecum per giocatori

Se hai iniziato a leggere queste righe allora probabilmente hai già avuto modo di riflettere sul tuo comportamento di gioco e avrai già maturato alcuni dubbi e perplessità su questo tipo di comportamento e sulle conseguenze dannose che comporta.

Tra poco leggerai molte informazioni sul gioco d’azzardo problematico e sui suoi effetti su di te e sulle persone che ti stanno accanto.

Qualunque sia il tuo pensiero al riguardo ricorda che uscire dalla spirale della dipendenza dal gioco d’azzardo è possibile.

Nella sezione AIUTO troverai tutti gli strumenti per uscire dalla dipendenza.

Il gioco d’azzardo problematico

Impatto del gioco d’azzardo

La dipendenza dal gioco può avere conseguenze negative su molti aspetti della nostra società. 

Anche se non sei un giocatore problematico, c’è la possibilità che la tua vita sia stata influenzata dalla dipendenza dal gioco di qualcun altro.

In questa sezione, esamineremo l’impatto del gioco d’azzardo sulle famiglie, sui bambini, sul lavoro, sulla comunità e sui tassi di criminalità e suicidio.

Consigli pratici

Le strategie per il cambiamento

Quanto segue sono alcuni passaggi pratici e consigli per aiutarti a superare il problema con il gioco d’azzardo

Ammettere il problema è il primo passo importante per affrontarlo e per imparare a modificare il tuo comportamento. Non scappare dai tuoi problemi

Fai un elenco di tutte le conseguenze che hai riscontrato a causa del tuo gioco d’azzardo e identifica le persone che hai ferito a causa del tuo gioco d’azzardo (considera debiti, bugie, problemi di relazione, etc..). Sii onesto prima con te stesso per poi esserlo con le altre persone

Parla con qualcuno di cui ti fidi, potrebbe essere un amico, un familiare o un professionista del trattamento. Sii onesto con te stesso e gli altri riguardo al denaro speso.

Tieni nota del denaro che hai perso durante una sessione di gioco d’azzardo, elenca le cose che potresti aver acquistato con quei soldi o altri debiti che avresti potuto pagare.

Ammetti a te stesso e agli altri quando giochi

Conoscere quali sono i fattori (cosiddetti triggers) che scatenano l’impulso a giocare d’azzardo può aiutarti a migliorare il tuo comportamento. I triggers possono essere pensieri, sentimenti, situazioni e comportamenti. Identificali tenendo un diario dei tuoi pensieri. Quando hai il desiderio di giocare in quel momento fermati e scrivi i tuoi pensieri, sentimenti e i modi in cui hai pensato di affrontarli. Se non sei stato in grado di smettere di giocare, annota lo stesso gli eventi che ti hanno portato a giocare. Registra i tuoi sentimenti prima, durante e dopo aver giocato d’azzardo.

Le abitudini di pensiero negativo come le credenze irrazionali e l’illusione del controllo possono portare a un aumento dei comportamenti di gioco. Riduci questi pensieri negativi identificandoli e modificandoli.

Conserva i tuoi soldi. Se hai una carta bancomat, tagliala o consegnala a qualcuno di cui ti fidi in modo che si prenda cura di te per un periodo.
Puoi chiedere a qualcuno di cui ti fidi di gestire i tuoi soldi per un periodo di tempo concordato. Quando il tempo è scaduto, verifica se sei pronto a riprendere il controllo delle tue finanze

Concediti una ricompensa dopo un periodo di astinenza spendendo parte dei soldi che hai risparmiato per te stesso. Compra qualcosa che non sia collegata al gioco d’azzardo. Quando vai in giro porta con te un amico se non ti senti ancora sicuro del modo in cui potresti gestire il denaro.
Affronta un giorno alla volta, questo renderà più facile rompere le tue abitudini di gioc

Preparati a provare sintomi di astinenza. Potresti avere sudori caldi e freddi, palpitazioni, tremori o insolitamente irritabile e triste.
Quando senti l’impulso di giocare d’azzardo parla con qualcuno o trova qualcosa che ti distragga fino a quando lo stimolo si attenua.
Aumenta i tuoi hobbies ed interessi, in particolare quelli che coinvolgono altre persone. Prova a fare qualcosa con amici e familiari che non sono giocatori d’azzardo.
Una dipendenza da gioco d’azzardo deve essere sostituita da attività e interessi che soddisfino bisogni simili a quelli legati al gioco d’azzardo. Potresti provare a praticare sport o altre attività competitive (corsa all’aperto, calcio, ecc.)

La chiave per fermare il gioco d’azzardo è garantire che qualsiasi cambiamento sia gestibile e realistico. Ogni obiettivo che raggiungerai ti aiuterà a crescere in sicurezza e autostima. Questo sarà anche l’incentivo per raggiungere il tuo prossimo obiettivo.
Se hai una ricaduta non punirti. Superare una dipendenza da gioco d’azzardo è molto difficile. Piuttosto, rifletti sulla situazione e pensa a cosa hai imparato da essa.
Sii ottimista. Quasi tutti possono superare la dipendenza dal gioco e continuare a condurre la propria vita.

 1. Non giocare d’azzardo mentre cerchi di superare il tuo problema
2. Chiedi un aiuto e contatti ad un professionista. La consulenza può aiutarti a parlare di tutte le tue preoccupazioni ed i problemi connessi
3. Se possibile unisciti ad un gruppo di auto-aiuto. Parlare con altre persone che vivono una situazione simile alla tua può essere un supporto molto utile
4. Registra i tuoi sentimenti, pensieri e comportamenti in un diario. Se hai evitato di giocare d’azzardo, scrivi come ti senti e come hai affrontato la situazione.
5. Cerca gli schemi presenti nel tuo comportamento. Giochi per noia? Perché ti senti stressato o sotto pressione? Dopo le discussioni familiari? Scrivi tutto questo nel tuo diario
6. Registra ogni giorno che non giochi d’azzardo su un calendario. In questo modo puoi tenere a vista i tuoi progressi


Altri passi più generali che conducono il giocatore d’azzardo al cambiamento sono:
• essere onesti con sé stessi e con gli altri
• gestire tutti i debiti
• accettare la responsabilità del proprio gioco d’azzardo
• astenersi dal gioco d’azzardo mentre si tenta di curare la dipendenza
• parlare di come lo fanno sentire le scommesse
• considerare un giorno alla volta
• tenere un registro dei giorni di astinenza
• pensare positivo e non arrendersi dopo una ricaduta
• premiarsi in modo sano, ad esempio con una corsa o un gelato, dopo un periodo di astinenza
• sviluppare interessi alternativi